Bibliografia/Bibliography

(redazione a cura di Monica Vacca)

  • Aceto D., Storia dell'antico territorio di Roccaguglielma dalle origini al XX secolo, Marina di Minturno (LT), Caramanica ed., 2004.
  • Aebischer P., Sur l’aire occupée par le mot péntoma, péntima et les noms de lieu correspondants en Italie, in «AR», XVIII (1934), pp. 553-559.
  • Almagià R., La val di Cominno o Cominese. Contributo al glossario dei nomi territoriali italiani, in «Boll. Soc. Geogr. It.», XLVIII (1911), pp. 13-30
  • Ascoli G.I., Saggi ladini «Archivio Glottologico Italiano», (1873), pp. 1-556
  • Avoli A., Saggio di studi etimologici comparati sopra alcune voci del dialetto alatrino, in «Gli Studi in Italia», III, vol. 2 (1880), pp. 817-833; IV, vol. 1 (1881), pp. 98-112
  • Avolio F., Il limite meridionale delle parlate molisane: considerazioni a proposito della linea Cassino-Gargano, in «Contributi di filologia dell’Italia mediana», 4, 1990, pp. 225-277.
  • Avolio F., Bommèsprə. Profilo linguistico dell’Italia centro-meridionale, San Severo, Gerni Editori, 1995. [Gervasiana Studi, 3].
  • Avolio F., recensione a Jacobelli 1993, «Rivista italiana di dialettologia», 19 1995, pp. 318-320
  • Bagnoli L. N., Ipotesi di lessico fossaltese, Campobasso, Samnium, 1990.
  • Baldelli I., Medioevo volgare da Montecassino all'Umbria, Bari, Adriatica 1971.
  • Battisti C., Testi dialettali italiani in trascrizione fonetica. II. Italia centrale e meridionale, Halle (Saale), Niemeyer, 1921.
  • Canobbio, S., Telmon, T., L'allestimento della sintesi e della carta italiane del tarassaco per L'Atlas Linguarum Europae: taccuino di lavoro, in «Quaderni di semantica», 2, 1990, pp. 277-385.
  • Cappiello L., Il dialetto ciociaro, Napoli, Istituto della Stampa, 1951.
  • Caratù P., Continuità linguistica sull’Appennino centromeridionale: dall’Abruzzo alla Lucania, in AA. VV., Studi in memoria de Ernesto Giammarco, Pisa, Giardini, 1990, pp. 43-62.
  • Carbone A., Di alcuni toponimi ciociari e dei loro etimi, in «Strenna ciociara», VI (1969), pp. 219-229.
  • Castrucci P. M., Descrizione del ducato di Alvito nel Regno di Napoli, Ristampa dell’edizione di Napoli, Arnaldo Forni Editore, 18634.
  • Ceci L., Saggi intorno ai dialetti della Cioceria. I. Vocalismo del dialetto di Alatri, in «AGI», 10 (1886-1888), pp. 167-176.
  • Cedrone D., Tracce linguistiche di origine germanica nell'arco settentrionale della Valle di Comino, San Donato Val Comino, Tip. La Galleria, (1992).
  • Coarelli F.-La Regina A., Abruzzo Molise. Guida Archeologica, Bari, Laterza, 1984.
  • Cortese C., Vocabolario dialettale vinchiaturese, Roma, 1989.
  • Cristofanilli C., Dizionario enciclopedico ceccanese, Ceccano, Amministrazione Comunale, 1992.
  • Cristofanilli C., Note di folklore ceccanese, Tip. Pontone, Cassino, 1978.
  • D’Achille e Giovanardi 1984 = Paolo D’Achille e Claudio Giovanardi, La letteratura volgare e i dialetti di Roma e del Lazio, Roma, Bonacci 1984
  • D’Achille P., Attraverso i ‘ponti’ dell’Abruzzo e del Molise, in «Italiano & Oltre» 11 (1996), pp. 285-291.
  • D’Amico C., Fiuggi: le radici anticolane. Il linguaggio e le strade, Fiuggi, Comune di Fiuggi, 1994.
  • D'Epiro B., Dramma di un popolo. Esperia nella II Guerra Mondiale, Cassino, Tip. Pontone, 1982.
  • D’Ovidio F., Fonetica del dialetto di Campobasso, AGI 4 (1878), pp. 145-84
  • D’Ovidio F., Una reliquia grammaticale osca nel vernacolo neolatino del Sannio moderno, in Sumbolae litterariae in honorem Julii de Petra, Napoli, Pierro, 1911, pp. 107-112.
  • De Giovanni M., Molise dialettale, in ID., Studi linguistici, Verona, Antëditore, 1974.
  • De Mauro T. - Lorenzetti L., Dialetti e lingue nel Lazio, in Caracciolo, 1991, pp. 307-364.
  • De Santis A., Ancora del tipo «parlascio» «virilassi» per «anfiteatro», in «LN», VIII (1947), pp. 82-85.
  • De Santis A., Berlasi e Borsale «Anfiteatro», in «LN», XI (1950), p. 87
  • De Santis A., Chiese e toponimi di Vallecorsa in una visita pastorale del 1599, in «Terra Nostra», XII (1973), pp. 16-17.
  • De Santis A., Toponimi di Pastena in una visita pastorale del 1599, in «Lazio ieri e oggi», X (1974), pp. 84-85.
  • Devoto G., Per la storia linguistica della Ciociaria, in La Ciociaria. Storia - Arte- Costume, Roma, Editalia, 1972, pp. 3-11.
  • Fabrizi O., Memorie 1897-1923, San Donato Val Comino, Tip. del Cassinate, 1990.
  • Farina D., Il dialetto di San Donato in Val Comino, Alvito,GAL, 2001.
  • Giammarco E., Appunti per la classificazione dei dialetti abruzzesi e molisani, in «Abruzzo», 3, 1965, pp. 105-116.
  • Giammarco E., Dizionario abruzzese e molisano, Roma, Edizioni dell’Ateneo (4 voll.), 1968-1979.
  • Giammarco E., Grammatica delle parlate d’Abruzzo e Molise, Pescara, Tipografia Istituto Artigianelli Abruzzesi, 1960.
  • Giammarco E., Toponomastica abruzzese e molisana (TAM), vol. VI del DAM (Dizionario abruzzese e molisano), Roma, Edizioni dell’Ateneo, 1990.
  • Grassi C., Sobrero A., Telmon T., Fondamenti di dialettologia italiana, Bari, Laterza, 1997.
  • Hastings R., Abruzzo e Molise, in Maiden M., Perry M., (a cura di), The Dialects of Italy, London-New York, Routledge, 1997, pp. 321-329.
  • Iacobone V., Alvito nella Valle di Comino (Invito al turismo), Centro Studi Cominium “P. Michele Iacobelli”, Casalvieri, 1992.
  • Iacobone V., Primo quaderno di appunti e…spunti su «Alvito e Valle di Comino», Centro Studi Cominium “P. Michele Iacobelli”, Casalvieri, 1984.
  • Iannacito R., L'assimilazione progressiva nel dialetto molisano si Villa S. Michele (IS), «Italica», 79, 2002, pp. 509-524.
  • Jacobelli S., Vocabolario del dialetto di Vico nel Lazio, Perugia, presso l’autore, 1993.
  • Lazzeroni R., Differenze linguistiche nel territorio dell’Abruzzo e del Molise in epoca italica, in AA. VV., Scritti in onore di Giuliano Bonfante, Brescia, Paideia, 1976, pp. 389-399.
  • Lazzeroni R., Contatti di lingue e culture nell’Italia antica: i dati delle iscrizioni posteriori alla silloge di E. Vetter, in Cultura Italica, 1978, pp. 91-102.
  • Leopardi A., Sub tegmine fagi. Sotto un tegame di fagiuoli, Città di Castello, S. Lapi, 1887.
  • Lombardo G., Saggi sul dialetto nisseno, Caltanissetta, Stabilimento tipografico ospizio Umberto I, 1901.
  • Loporcaro M., Profilo linguistico dei dialetti italiani,Bari, Laterza, 2009.
  • Lorenzi E., Vocabolario del dialetto di Segni, Segni 1997.
  • Maccarrone N., I dialetti di Cassino e Cervaro, Perugia, Unione Tipografica Cooperativa, 1915.
  • Magliari A., Sul dialetto arpinate. Note grammaticali, Napoli, 1884; poi ristampato come introduzione in G. Zumpetta, Amore i ppatria, 3. ed, Arpino, Frajoli, 1928.
  • Maiden M. D., Displaced Metaphony and the Morphologosation of Metaphony, in «Romance Philology», Vol. XXXIX, n.1, 1985, pp. 135-143.
  • Marinucci M., Abruzzen - Abruzzi, in Holtus G., Metzeltin M., Schmitt Ch., (a cura di), Lexikon der Romanistischen Linguistik (LRL), vol. II, 2 (Die einzelnen romanischen Sprachen und Sprachgebiete Vom Mittelalter bis zur Renaissance), Tübingen, Niemeyer, 1995, pp. 170-174.
  • Marinucci M., Italienisch: Areallinguistik VIII. Abruzzo e Molise, in Holtus G., Metzeltin M., Schmitt Ch., (a cura di), Lexikon der Romanistischen Linguistik (LRL), vol. IV (Italiano, Corso, Sardo), Tübingen, Niemeyer, 1988, pp. 643-652.
  • Martelli S.- Battista Faralli G., Molise, Editrice La Scuola, 1994. [Letterature delle regioni d’Italia. Storia e testi, di Gibellini P, Oliva G.].
  • Merlo C., Castr. (laz.) l’ivərə, ecc. «pennecchio di stoppa e sim.», in «ID», XI (1935), pp. 151-152.
  • Merlo C., Fonologia del dialetto di Sora (Caserta), in «Annali delle Università toscane», n. s., IV (1920), fasc. V, pp. 121-282, anche in estratto; ristampa anastatica, Bologna, Forni, 1980. Il capitolo intitolato Del posto che spetta al dialetto di Sora nel sistema dei dialetti italiani è ristampato in Studi Glottologici, Pisa, Pacini 1936, pp. 28-66.
  • Merlo C., Fonologia del dialetto di Sora, Pisa, Mariotti 1920, rist. anastatica Sala Bolognese, Forni, 1978
  • Merlo C., laz., ecc. [g]rava «grossa pietra, rupe»; tosc., it. sett., ecc. rava «frana e sim.», in «ID», XI (1935), p.86.
  • Merolle A., Testamenti secenteschi di area ciociara, “Contributi di filologia dell’Italia mediana”, 9, 1995, pp. 233-249.
  • Navone G., Il dialetto di Paliano, in «StR» XVII (1922), pp. 73-126.
  • Nigra C., Note etimologiche e lessicali, in «StR», III (1905), pp. 97-102.
  • Parisse A., Memorie di un vecchio castello. Il Comune di Esperia attraverso i secoli, Casamari (FR), Tip. di Casamari, 1961.
  • Parodi E. G., Il dialetto di Arpino, in «AGI», XIII (1893), pp. 299-308.
  • Pesiri G., Li Appretiati e Appretiatum «anfiteatro», in «ID», XLII (1979), pp. 281-284.
  • Piccillo G., La propagginazione dans le dialects siciliens, in «Revue Romaine de linguistique», 16, n. 2, 1971, pp. 135-143.
  • Piemontese P., (a cura di), La parabola del figliuol prodigo nei dialetti italiani. I dialetti del Molise, Università degli Studi di Bari, Cattedra di Dialettologia Italiana della Facoltà di Lettere, 1982.
  • Piemontese P., I costrutti con i verbi dipendenti nei testi dell’Atlante Fonetico Molisano, in Studi di dialettologia italiana in onore di Michele Melillo, Università degli Studi di Bari, Cattedra di Dialettologia italiana della Facoltà di Lettere, 1988, pp. 233-238.
  • Piemontese P., L’A tonica nei dialetti molisani, Università degli Studi di Bari, Cattedra di Sintassi e stilistica della lingua italiana della Facoltà di Lettere, 1993.
  • Prosdocimi A. L., L’Osco, in Popoli e civiltà dell’Italia antica, Roma, Biblioteca di Storia Patria, vol. 6, 1978, pp. 825-912.
  • Prosdocimi A. L., La lingua tra storia e cultura, in Sannio. Pentri e Frentani dal VI al I sec. a.C., Atti del Convegno (Campobasso 10-11 Novembre 1980), Campobasso, Ediz. Enne, 1984, pp. 59-70.
  • Raso T., Gli Abruzzi e il Molise, in Bruni F., (a cura di), L’italiano nelle regioni. Lingua nazionale e identità regionali, Torino, UTET, 1994, pp. 605-638.
  • Rizzi L. Savoia L. Conditions on /u/ Propagation in Southern Italian Dialects: a localty Parameter Theory and the Dialects of Italy, Torino, Rosenberg e Sellier, 1993, pp. 252-318.
  • Rohlfs G., Der Stand der Mundartenforschung in Unteritalien (bis zum Jahre 1923), in «Revue de Linguistique Romane», I 1925, pp. 278-323 (sul Lazio meridionale: 312-318).
  • Rohlfs G., Grammatica storica della lingua italiana e dei suoi dialetti, 3 voll., Torino, Einaudi, 1966-1969 (trad. di Historische Grammatik der Italienischen Sprache und ihrer Mundarten, 3 Bd., Bern, Francke, 1949-1953).
  • Romano N., L’area di interscambio tra i dialetti centrali e quelli meridionali in Ciociaria, in «Bollettino dell’Istituto di Storia e Arte del Lazio meridionale», IX (1976-1977), pp. 191-201.
  • Sabatini F., Voci nella pietra dall’Ialia mediana. Analisi di un campione e proposte per una tipologia delle iscrizioni in volgare, in Claudio Ciociola (a cura di), Visibile parlare. Le scritture esposte nei volgari italiani dal Medioevo al Rinascimento, Atti del convegno di studi (Cassino-Montecassino 1992), Napoli, ESI, 1996, pp. 117-122.
  • Salvioni C., Appunti etimologici e lessicali, in «ZRPh», XIII (1899), pp. 514-532.
  • Salvioni C., Castro de’ Volsci putakarə «gottoso», in «ID», XV (1939), p. 30.
  • Sànchez Miret F., Assimilazione a distanza fra vocali nei dialetti italiani: fonetica e spiegazione del cambiamento, in Paola Benincà/ Alberto Mioni/ Laura Vanelli (a cura di) Fonologia e morfologia dell'italiano e dei dialetti d'Italia, Atti del XXXI Congresso della Società di Linguistica Italiana (Padova, 25-27 settembre 1997), Roma, Bulzoni, 1999, pp. 269-290.
  • Santoro B., Poche memorie del Castello di S. Urbano nel Cominese, Città di Castello, Lapi, 1888.
  • Santoro D., Pagine sparse di storia alvitana, voll. 2, Tip. Nicola Jecco, Chieti, 1908-1909.
  • Sarro F., Il dialetto di Pontecorvo. Fonologia - Morfologia - Lessico, Todi, Ediart, 2005.
  • Savoia L. M., Proprietà vocaliche e struttura metrico-sillabica in alcune varietà abruzzesi, in AA. VV., Studi in memoria di Ernesto Giammarco, Pisa, Giardini, 1990, pp. 331-380.
  • Savoia L. M., Armonizzazioni vocaliche in alcune varietà romanze, in M. Biffi/ O. Calabrese/ L. Salibra (a cura di), Italia linguistica: discorsi di scritto e parlato. Nuovi studi di linguistica italiana in onore di GIovanni Nencioni, Siena, Protagon, 2005, pp. 217-233.
  • Savoia L. M., Teoria generativa, modelli fonologici e dialettologia. La propagazione di u in una varietà lucana Rivista italiana di Dialettologia, 11, 1987, pp. 185-263.
  • Schanzer A., Per la conoscenza dei dialetti del Lazio Sud-orientale (primi risultati), COFIM 3, 1989, pp. 137-169
  • Schirru G., Sull'influsso del contesto vocalico nel dileguo di consonante, in Valeria della Valle/ Pietro Tifone (a cura di), Studi linguistici per Luca Serianni, Roma, Salerno ed., 2007, pp. 179-191.
  • Schirru G., Propagginazione categorie nominali in un dialetto del Molise, in Alessandro De Angelis (a cura di), I dialetti meridionali tra arcaismo e interferenza, Atti del Convegno Internazionale di Dialettologia (Messina 4-6 giugno 2008), Palermo, 2008.
  • Serianni L., Italiano burocratico e italiano regionale nel Molise di primo Ottocento, in «Contributi di filologia dell’Italia mediana», 6, 1992, pp. 31-47.
  • Serra G., Ceneri e faville. III. Note etimologiche e lessicali di dialettologia italiana, in «AGI», XXXIII (1941), pp.102-124.
  • Silone I., Abruzzo, in Cara Italia, Epoca-Arnoldo Mondadori Editore, 1975.
  • Skok P., Notes de linguistique romane, in «AR», VIII (1924), pp. 147-160.
  • Stefinlongo 1990 = A. Stefinlongo, La pesca nel lago di Albano: una cultura in via di sparizione, in G. Moretti (a cura di), Per un Atlante Linguistico dei Laghi Italiani (ALLI). Tecniche di esecuzione e stato delle ricerche, Perugia, 1990, pp. 209-220.
  • Tauleri B., Memorie istoriche dell’antica città di Atina, Napoli, 1702.
  • Tuttle E. F., Assimilazione permansiva negli esiti centro meridionale di A tonica, «L'Italia dialettale», 98, 1985, pp. 1-34.
  • Vidov B., Vocabolario in dialetto delle località dell’isola linguistica croata del Molise, Toronto, B. Vidov, 1972. prov.cb
  • Vignoli C., Il vernacolo di Castro dei Volsci, in «StR», VII (1911), pp. 116-296.
  • Vignoli C., Il folk-lore di Castro dei Volsci, «StR», XIII (1917), pp. 99-319; ristampa anastatica, Bologna, Forni, 1974.
  • Vignoli C., Vernacolo e canti di Amaseno (I dialetti di Roma e del Lazio, I), Roma, Società Filologica Romana, 1920.
  • Vignoli C., Il vernacolo di Veroli (I dialetti di Roma e del Lazio, III), Roma, Società Filologica Romana, 1925.
  • Vignoli C., Lessico del dialetto di Amaseno. Con appendice di saggi dialettali (I dialetti di Roma e del Lazio, IV), Roma, Società Filologica Romana, 1926.
  • Vignuzzi U., Dialetti, in Guida T.C.I. — Lazio (non compresi Roma e dintorni), Milano, 1981, pp. 63-67.
  • Vignuzzi U., Italienisch: Areallinguistik VII; Marche, Umbrien, Lazio, in Gunter Holtus, Michael Metzeltin, Christian Schmitt (Hrsgg.), Lexikon der Romanistischen Linguistik (LRL), Bd. IV, Tubingen, Niemeyer, 1988, pp. 606-642.
  • Vignuzzi U., Gli Abruzzi e il Molise, in Bruni F., (a cura di), L’italiano nelle regioni. Lingua nazionale e identità regionali, Torino, UTET, 1992, pp. 594-628.
  • Vignuzzi U., Lazio, Umbria and the Marche, in Martin Maiden and Mair Parry, The Dialects of Italy, London-New York, Routledge, 1997, pp. 311-320.
  • Ziccardi G., Il dialetto di Agnone, in «Zeitschrift für Romanischen Philologie», 34 (1910), pp. 405-436.
  • Zumpetta G., Glossario del dialetto arpinate, in Amore i ppatria, 3. ed., Arpino, Frajoli, 1928.

Bibliografia dei testi/Bibliography on the texts

  • Altamura A., Duecento meridionale: il «Libro de Cato», di Catenaccio, in «AR», XXV (1941), pp. 231-268.
  • Altamura A., Libro di Cato, in Testi napoletani dei secoli XIII e XIV, Napoli, Perrella, 1949, pp. 105-137.
  • Apollonio M., Storia del teatro italiano, Firenze, Sansoni, 1938, vol. I, pp. 83-84.
  • Baldelli I., Antichi scongiuri aquinati, in «SFI», XXII (19649, pp. 6-19; poi in Medioevo volgare da Montecassino all’Umbria, Bari, Adriatica, 1971, pp. 111-129.
  • Baldelli I., Citazioni dantesche in glosse cassinesi, in «Studi Danteschi», XXXVII, (1960), pp. 275-277; poi in Medioevo volgare da Montecassino all’Umbria, Bari, Adriatica, 1971, pp. 179-181.
  • Baldelli I., Glosse a Sedulio in volgare cassinese del sec. XIII, in «SFI», XVI (1958), pp. 87-181; poi ristampato col titolo Glosse in volgare cassinese del secolo XIII, in Medioevo volgare da Montecassino all’Umbria, Bari, Adriatica, 1971, pp. 5-92.
  • Baldelli I., Le «Ystorie» dell’«Exultet», in «SFI», XVII (1959), pp. 97-125; poi in Medioevo volgare da Montecassino all’Umbria, Bari, Adriatica, 1971, pp. 131-163.
  • Baldelli I., Scongiuri cassinesi del secolo XIII, in «SFI», XIV (1956), pp. 455-468; poi in Medioevo volgare da Montecassino all’Umbria, Bari, Adriatica, 1971, pp. 93-110.
  • Battisti C., Testi dialettali italiani in trascrizione fonetica. Parte II. Italia centrale e meridionale, Halle, Niemeyer, 1921, pp. 58-113.
  • Battisti E., Interstizi profani nell’arte figurativa, in Il Contributo dei giullari alla drammaturgia delle origini, Atti del II Convegno di Studio, Viterbo 17-19 giugno 1977, Roma , Bulzoni, 1978, pp. 84-86.
  • Baudi Di Vesme C., La lingua italiana e il volgare toscano. Ricerche storiche e filologiche, in «Il Propugnatore», VII (1874), parte II, pp. 30-43.
  • Boehmer E., Ritmo Cassinese, in «Romanischen Studien», X (1878), pp. 143-148.
  • Caetani G., Varia. Raccolta delle carte più antiche dell’Archivio Caetani e regesto, delle pergamene del fondo pisano, Città del Vaticano, Biblioteca Apostolica Vaticana, pp. 96-97, 121-122, 122-123.
  • Caraffa F., Trevi nel Lazio dalle origini alla fine del secolo XIX, Roma, Lateranum, vol. I, 1972.
  • Caravita A., I Codici e le Arti a Monte Cassino, Montecassino, Tipografia della Badia, 1869-1870, vol. II, pp. 59-62, 66-67.
  • Carinci G.B., Documenti scelti dell’Archivio dell’Ecc.ma famiglia Caetani di Roma, Roma, Menicanti, 1846, pp. 53-55, 87-90, 129-133, 140-141.
  • Casini T., Di alcuni ritmi e poemetti volgari, in Studi di poesia antica, Città di Castello, Lapi, 1914, pp. 5-14 e 78-88.
  • Casini T., Letteratura italiana: storia ed esempi, Roma-Milano, Albrighi-Segati, 1909, vol. I, pp. 330-334.
  • Chaippelli F., Nota sul Ritmo Cassinese, in «Lettere Italiane», X (1958), pp. 490-493.
  • Cocito L., Di due supposte fonti del «Ritmo Cassinese», in «Giornale Italiano di Filologia», XI (1958), pp. 261-263.
  • Contini G., Poeti del Duecento, Milano-Napoli, Ricciardi, 1960, vol. I, pp. 7-13, vol. II, pp. 791-792.
  • Crescini V., Nota sul Ritmo cassinese, in «Atti e memorie della R. Accademia di scienze, lettere ed arti in Padova», III (1886-1887), pp. 87-92.
  • D’Ovidio F., Il Ritmo Cassinese, in «StR», VIII (1912), pp. 101-217; ripubblicato in Opere di F. D’O., Caserta-Roma-Napoli, Guida, 1932, vol. IX, parte III, pp. 1-145.
  • De Bartholomaeis V., Contributi alla conoscenza dei dialetti dell’Italia meridionale ne’ secoli anteriori al XIII. II. Spoglio del «Codex diplomaticus Cajetanus », in «AGI», XVI (1902, 1904, 1095), pp. 9-27.
  • De Bartholomaeis V., Rime giullaresche e popolari in Italia, Bologna, Zanichelli, 1926 (ristampa anastatica, Bologna, Forni, 1977), pp. 11-12.
  • De Carolis, Lo Statuto di Trevi del 1534, in Caraffa F., Trevi nel Lazio dalle origini alla fine del secolo XIX, Roma, Lateranum, vol. I, 1972.
  • De Palma L., Poesia arcaica italiana. Buon umore a Montecassino, Bari, Laterza, 1946.
  • De Persiis L., Del Pontificato di S.Sisto I Papa e martire, della traslazione delle sue reliquie da Roma in Alatri e del culto che vi ricevettero dal secolo XII sino ai giorni nostri. Memorie di L.D.P., Alatri, Strambi, 1884, pp. 302-310.
  • De Santis A., Dialettismi in un inventario del tardo Quattrocento, in «LN», XXXII (1971), pp. 3-4.
  • Debenedetti S., Postille a testi antichi romanzi. II. Ritmo Cassinese, in «Nuovi Studi medievali», II (1925), pp. 116-118.
  • [Dell’Arco P.P.,], Capituli da observarsi nella fraterna di missir Santo Sisto Papa et martiro protettore, advocato et defensore della cittade, et popolo de Alatro, in «Il Buonarroti», serie II, vol. V, quaderno V, maggio 1870, pp. 128-131.
  • Del Monte A., I dialoghi di Sulpicio Severo e il Ritmo Cassinese, in «GSLI», CXXVIII (1951), pp. 81-87.
  • Del Monte A., in Antologia della Letteratura italiana, diretta da Maurizio Vitale, Milano, Rizzoli, vol. I, 1965, pp. 31-36.
  • Del Monte A., Per l’esegesi del Ritmo Cassinese, in «Filologia Romanza», VI (1959), pp. 27-44.
  • Dionisotti C.- Grayson C., Early italian text, Oxford, Blackwell, 1949; 2. ed., 1972, pp. 76-90.
  • Fedele P., Un documento fondano in volgare del secolo XII, in Scritti vari di filologia a E. Monaci, Roma, Forzani, 1901, pp. 555-560.
  • Federici G. B., Degli antichi duchi e consoli e ipati della città di Gaeta, Napoli, Flauto, 1791, pp. 124-125.
  • Festa G. B., Inventario e nota d’introiti e spese in volgare campano del sec. XV, in «StR», VI (1909), pp. 195-205.
  • Folena G., Inizi romanzi. III. Domino italo-romanzo, Padova, Antenore, 1972, pp. 95-96, 96-97.
  • Frascino S., Testi antichi italiani, Halle, 1925; ristampato col titolo Testi antichi di volgare italiano, Roma, Libreria di scienze e lettere, 1926; 2 ed. 1928, pp. 15-17.
  • Gaiter L., All’illustre conte Baudi di Vesme, in «Il Propugnatore», VIII (1875), parte II, pp. 17-28.
  • Gattola E., Ad historiam abbatiae cassinensis accessiones…, Venetiis, Coleti, vol. I, 1732, pp. 408-409, 442-444, 471-472, 477-479.
  • Giorgi I. - Navone G., Il ritmo cassinese, in «Rivista di Filogia Romanza», II (1875), pp. 91-110.
  • Grossi G., La scuola e la bibliografia di Monte-Cassino. Saggio istorico con annotazioni, Napoli, Biblioteca Analitica, 1820, p. 264
  • Guerrieri Crocetti C., L’antica poesia abruzzese, Lanciano, Carabba, 1914, pp. 39-61.
  • Guerrieri Crocetti C., Lirica predantesca, Firenze, Vallecchi, 1925, pp. 81-86.
  • Guerrieri Crocetti C., Postilla al Ritmo Cassinese, in «Rassegna della Letteratura Italiana», LVIII (1953), pp. 294-309.
  • Inguanez M., Documenti volgari meridionali del secolo XIV a Montecassino, in «AR», XII (1938), pp. 1-29.
  • Inguanez M., Un dramma della Passione del sec. XII, in Miscellanea Cassinese, XII, Montecassino, Tiografia della Badia, 1936; 2. ed., XVII, 1939, con prefazione di G. Bertoni.
  • Lazzeri G., Antologia dei primi secoli della letteratura italiana, Milano, Hoepli, 1942; 2. ed., 1954, pp. 146-149, 163-177.
  • Lazzeri G., Antologia dei primi secoli della letteratura italiana, Milano, Hoepli, 19542, pp. 301-304.
  • Mandalari M., X note di storia e bibliografia, Catania, Sicula, 1896.
  • Mattei-Cerasoli L., Tre registri del Card. Giovanni D’Aragona Commendatario di Montecassino, in Casinensia, Montecassino, Camastro, vol. II, 1929, pp. 585-600
  • Melillo M., Et eo sence abbengo…, in Studi in onore di Alfredo Schiaffini («Rivista di cultura classica e medievale», VII), Roma, Edizioni dell’Ateneo, 1965, pp. 670-678.
  • Merlo C., Dei continuatori del lat. ILLE in alcuni dialetti dell’Italia centro-meridionale, in «ZRPh», XXX (1906), pp. 11-25 e 438-454; XXXI (1907), pp. 157-163.
  • Migliorini B.- Folena G., Testi non toscani del Trecento, Modena, Società Tipografica Editrice Modenese, 1952, pp. 42-43, 51-53, 77-78.
  • Migliorini B., Storia della lingua italiana, Firenze, Sansoni, 1960, pp. 105, 110, 112-113.
  • Mineo M., s. v. Catenacci Catenaccio, in DBI, Roma, Ist. Enc. It., vol. XXII, 1979, pp. 328-330.
  • Miola A., Le scritture in volgare dei primi tre secoli della lingua ricercate nei codici della Biblioteca Nazionale di Napoli, Bologna, Fava e Garagnani, 1878, pp. 30-57.
  • Monaci E.- Arese F., Crestomazia italiana dei primi secoli con prospetto grammaticale e glossario, Roma-Napoli-Città di Castello, Dante Alighieri, 1955, pp. 17-18, 27-28, 31-33, 471-473 .
  • Monaci E., Crestomazia italiana dei primi secoli, Città di Castello, Lapi, 1912, pp. 17-19, 419-420.
  • Monaci E., Sull’antica parafrasi dei Disticha de moribus verseggiata da un rimatore anagnino, in «RAcLinc», s. V, VIII (1899), pp. 245-248.
  • Monaci E., Una leggenda e una storia versificate nell’antica letteratura abruzzese, in «RAcLinc» s. V, V (1896).
  • Monteverdi A., Testi volgari italiani anteriori al Duecento, Roma, Maglione, 1935, pp. 62-64, 80-85.
  • Monteverdi A., Testi volgari italiani dei primi tempi, Modena, Società Tipografica Editrice Modenese, 1942; pp. 63-65, 81-82, 92-93; 2. ed., 1948, pp. 68-70, 87-94, 95 .
  • Monti G., Una nuova fonte di storia angioina, in «Arch. St. per le Prov. Nap.», n. s., XXVIII (1942), pp. 75-98
  • Morin G., Pour la topographie ancienne du Mont Cassin, in «Revue Bénédictine» XXV (1908), pp. 277-303 e 468-497.
  • Muñoz A., Roma di Dante, Milano-Roma, Bestetti e Tumminelli, 1921, pp. 326-327.
  • Novati F., Antichi scongiuri, in Miscellanea Ceriani, Milano, Hoepli, 1910, p. 81.
  • Novati F., Il ritmo cassinese e le sue interpretazioni, in Miscellanea Caix-Canello, Firenze, Le Monnier, 1886, p. 375-376; ripubblicato in Studi critici e letterari, Torino, Loescher, 1889, p. 99.
  • Pagliaro A., Il ritmo cassinese, in «RAcLinc», s. VIII, XII (1957), pp. 163-248; ripubblicato in Poesia giullaresca e Poesia popolare, Bari, Laterza, 1958, pp. 65-191.
  • Panvini B., Il Ritmo Cassinese, in «Siculorum Gymnasium», X (1957), pp. 21-56.
  • Papanti G., I parlari italiani in Certaldo alla festa del V centenario di messer Giovanni Boccacci, Livorno, Vigo, 1875; ristampa anastatica, Bologna, Forni, 1972.
  • Parodi E. G., Sul Ritmo Cassinese, in «RBLI», XXI (1913), pp. 148-159; ristampato in Lingua e Letteratura, a cura di G. Folena, Venezia, Neri Pozza, 1957, vol. I, pp. 99-111.
  • Pasquini E., Il Duecento, in La letteratura italiana. Studi e testi, vol. I, tomo I, Bari, Laterza, 1970, pp. 131, 135-137.
  • Pellegrini S., Dante e la «Passione» di Montecassino, in «Belfagor», XVII (1962), pp. 299-313.
  • Piccioni L., Da Prudenzio a Dante, Torino, Paravia, 1923.
  • Pieralisi S., Il preconio pasquale conforme all’insigne frammento del codice barberiniano. Dell’autore del più antico preconio pasquale. Due dissertazioni del sacerdote S. P. bibliotecario della Barberiniana, Roma, Propaganda Fide, 1883.
  • Rocchi A., Il Ritmo italiano di Montecassino del secolo X, Montecassino, Tipografia di Montecassino, 1875.
  • Roncaglia A., Le origini, in Storia della Letteratura italiana, vol. I (Le origini e il Duecento), Milano, Garzanti, 1965, p. 179.
  • Sabatini F., Le origini della letteratura volgare napoletana: dal rifiuto dei siciliani all’imitazione dei modelli centrali, in Omaggio a Camillo Guerrieri Crocetti, Genova, Bozza, 1979, pp. 455-476.
  • Sabatini F., Napoli Angioina. Cultura e società, Napoli, Edizioni Scientifiche Italiane, 1975.
  • Sabatini F., Sul problema delle fonti e sul testo del Ritmo Cassinese, in «LN», XXVIII (1967), pp. 3-10.
  • Sanesi I., Sul v. 4 del «Ritmo cassinese», in «Rassegna bibliografica della letteratura italiana», IX (1901), pp. 204-205.
  • Savj-Lopez P.- Bartoli M., Altitalienische Crestomathie, Strasbourg, Trübner, 1903.
  • Scandone F., Notizie biografiche di rimatori della Scuola poetica siciliana con documenti, Napoli, Raimondi, 1904, p. 326.
  • Schuster I., A proposito di una nota di topografia cassinese in un codice del secolo XI, in Casinensia, Montecassino, Camastro, vol. I, 1929, pp. 65-87.
  • Segre C., La fonte diretta del «Ritmo Cassinese», in «GSLI», CXXXIV (1957), pp. 473-481.
  • Segre C., Per l’interpretazione del Ritmo Cassinese, in Studi in onore di I. Siciliano, Firenze, Olschki, 1966, pp. 1081-1093.
  • Spitzer L., The text and the Artistic Value of the Ritmo Cassinese, in «Studi medievali», XVIII (1952), pp. 23-54; ripubblicato in Romanischen Literaturstudien 1936-1956, Tübingen, Niemeyer, 1959, pp. 452-463.
  • Sticca S., The Latin Passion Play: its Origin and Development, New York, Albany, 1970.
  • Sticca S., Planctus Mariae and the Passion Plays, in «Symposium», XV (1961), pp. 41-48.
  • Sticca S., The Montecassino Passion and the Origin of the latin Passion Play, in «Italica», XLIV (1967), pp. 209-219.
  • Sticca S., The Priority of the Montecassino Passion Play, in «Latomus», XX (1961), pp. 361-391; 568-574; 827-859.
  • Terracini B., Analisi stilistica e critica testuale, in Studi e problemi di critica testuale, Bologna, Commissione per i testi di lingua, 1961, pp. 219-239.
  • Torraca F., Sul «Ritmo cassinese» nuove osservazioni e congetture, in Nozze Percopo-Luciani, Napoli, Pierro, 1903; ripubblicato col titolo Sul «Ritmo cassinese», in Aneddoti di storia letteraria napoletana, Città di Castello, Il Solco, 1925, pp. 61-97.
  • Tosti L., Storia del codice cassinese, in Il codice cassinese della Divina Commedia per la prima volta messo a stampa, Montecassino, Tipografia di Montecassino, 1865, pp. XVI-XVII.
  • Tosti L., Storia della Badia di Monte Cassino, divisa in libri nove, ed illustrata di note e documenti di D. Luigi Tosti Cassinese, Napoli, Cirelli, vol. III, 1842, pp. 49-55, 301-303; ristampato con un sunto analitico di F. Bartoli, Roma, Tip. Delle belle Arti, 1843; poi anche in Opere complete di D.L.T., Roma, Tip. Della Camera dei Deputati, voll. XIV-XVII, 1887-1899
  • Ugolini F. A., Postille al testo del Ritmo Cassinese, in Saggi e ricerche in memoria di E. Li Gotti, Palermo, Mori, 1962, vol. III, pp. 329- 348.
  • Ugolini F. A., Testi antichi italiani, Torino, Chiantore, 1942, pp. 140-141, 141-142, 152-156, 167.
  • Ugolini F. A., Testi volgari abruzzesi del Duecento, Torino, Rosenberg e Sellier, 1959, p. 9.
  • Vannucci M., Libro di Cato, o tre volgarizzamenti del libro di Catone de’ Costumi, Milano, Pirrotta, 1829.
  • Varanini G., Laude dugentesche, Padova, Antenore, 1972, pp. 3-4.
  • Vento-Palmeri S., Il ritmo cassinese. Nuove osservazioni, Cassino, Società tipografica editrice meridionale, 1910.
  • Viscardi A., Le Origini, in Storia Letteraria d’Italia, Milano, Vallardi, 19664.
  • Von Wartburg W., Raccolta di testi antichi italiani, Bern, Franke 1946; 2. ed., 1961, pp. 91-94.
  • Vuolo E. P., Sul Ritmo Cassinese, in «CN», VI-VII (1946-1947), pp. 39-79.

Tools personali
Bibliografia